Cerca English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España) Čeština (Česká Republika)
mercoledì 23 ottobre 2019 ..:: Articoli » Articoli 2011 » Campionati Europei Seniores 2011 ::.. Registrazione  Login
Navigazione Sito

 Campionato Europeo Seniores Zurigi 06/05/2011 Riduci
Campionato Europeo Seniores 2011 - domenica 8 maggio 2011

 Luigi Busà in azione nella semifinale contro Rafael Aghayev

46° CAMPIONATO EUROPEO SENIORES MASCH.FEMM.

(Anni  dai 18 ai 35 anni)

KUMITE / KATA

E K F  (EUROPEAN KARATE FEDERATION)

LUIGI BUSA’ Argento nei 75 Kg

E

Bronzo a Squadre

 

Venerdì 06 Sabato 07 e Domenica 08 Maggio 2011 si è svolto ad Zurigo (Svizzera) il 46° Campionato Europeo Seniores maschile e femminile specialità Kumite (combattimento) e Kata (forme) della EKF (European Katare Federation).

 Alla manifestazione Internazionale hanno partecipato 43 Nazioni per un totale di circa mille atleti presenti. Con la Nazionale Italiana Seniores,  in ritiro a Ostia già dal 26/04/11, presente l’atleta Luigi Busà di anni 23 per la categoria dei 75 Kg. Atleta Titolare della Nazionale Italiana che detiene un palmares da fare invidia, e al quale aggiunge un altro Argento individuale nei 75 Kg e un Bronzo a Squadre. L’atleta Avolese dopo l’Argento al Mondiale Seniores 2010 si aggiudica quest’altro altro prestigioso risultato individuale l’Argento nei 75 Kg al 46° Campionato Europeo Seniores 2011. Una gara disputata alla grande da Luigi Busà in forze al Corpo Forestale dello Stato diretto dal M° Pietro Valenti, dimostrando sul campo, come ha sempre fatto, le sue qualità tecniche e atletiche acquisite attraverso programmi di allenamento diretti dal papà Nello, difendendo da campione la sua immagine Mondiale ed Europea. Luigi ha battuto al primo incontro l’atleta Belga Diego Vandeschrick per 2 a 0, al secondo incontro l’atleta Francese K. Grillon per 1 a 0, al terzo incontro l’atleta Bulgaro A. Vansovich per 4 a 0 ma la notizia eccezionale che sconvolge il panorama del Karate internazionale e mondiale è quella di aver battuto al quarto incontro (semifinale) per 2 a 0 l’atleta più titolato al mondo e imbattuto il pluricampione Europeo e Mondiale l’Azerbagiano Rafael Aghayev, poi forse appagato della sua eccezionale prestazione in finale cede per due 3 a 1 contro l’atleta Olandese R. Smaal atleta che Luigi in passato a battuto per ben quattro volte. Altro risultato eccezionale arriva dalla squadra Nazionale che da parecchi anni non riusciva ad avere una squadra degna del podio internazionale ma che ora con Luigi Busà, Stefano Maniscalco, Savio Loria, Ciro Massa e i due nuovi innesti Nello Maestri e Mauro Scogliamiglio hanno conquistato un meritatissimo terzo posto che per come sono andate le cose ci sta un po’ stretto ma che ha fatto felici tutti gli italiani amanti di questo sport che erano presenti alla competizione. I complimenti del papà che per il sesto anno consecutivo lo vede sempre sul podio degli Europei Seniores con tre bronzi un oro e due argento ma soprattutto per essere riuscito a sfatare il mito Aghayev.

 

 

 Stampa   
Copyright (c) 2000-2006   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation